Ragazza nel bosco

Bosco Integrale

EDUCAZIONE – COESIONE – BIODIVERSITÀ

Bosco Integrale, in ricordo di Caterina Novi, è un progetto di integrazione tra uomo e natura, tra generazioni, tra diversità, tra realtà del territorio. Vogliamo tutelare e creare biodiversità e coesistenza tra persone, animali e piante in uno stesso ecosistema, per creare un equilibrio grazie alle loro reciproche relazioni.

 

Cos'è

Il progetto è volto alla creazione di uno spazio di scambio, di educazione e di convivenza tra anziani, bambini e disabili, all’interno di un bosco di cinque ettari intatto e naturale, attraverso pratiche sostenibili e intergenerazionali: un asilo con lezioni all’aperto, un centro anziani immerso nel verde, laboratori intergenerazionali, soluzioni abitative sostenibili per anziani e disabili, esercizio fisico, agricoltura e ristorazione sociale.

Image by Ilenia F.
 

Attività

Image by Ben Wicks

Nido e scuola d’infanzia, doposcuola e campi estivi

Bambini e natura: un legame imprescindibile per crescere nuove generazioni consapevoli e felici. Educazione attraverso programmi meno rigidi, a contatto con la natura, imparando divertendosi.

Anziani Socializzare

Centro diurno, casa residenza per anziani (CRA) e residenze sanitarie assistenziali (RSA)

Anziani e natura: il beneficio del contatto con la natura contro la chiusura forzata in casa. L’esclusione e l’isolamento sociale incidono sulla qualità della vita, mentre i contatti tra persone e con la natura generano empatia verso gli altri, la comunità, l’ambiente e verso sé stessi.

solihull intergenerational 14.jpg

Educazione intergenerazionale

Bambini e anziani: due generazioni così lontane ma così vicine per ritmo di vita e necessità. L’educazione intergenerazionale permette l’integrazione tra queste due generazioni, che hanno così tanto da dare una all’altra. I bambini beneficiano della saggezza e amore degli anziani, imparando a comprendere l’evoluzione della vita e sensibilizzandosi verso tutte le fasce della popolazione. Gli anziani beneficiano della vitalità dei bambini e riscoprono il loro ruolo di educatori naturali, usando tutte le lezioni che hanno imparato nella vita.

Image by Shane Rounce

Co-abitazione

Anziani, disabili e persone bisognose: attraverso progetti di casa famiglia/comunità alloggio, “dopo di noi” e senior housing, si creeranno comunità semi-autosufficienti aiutandoli a decidere come vivere e con chi vivere, sperimentando la propria indipendenza all’interno di un parco naturale, integrale.

Coppie anziane Yoga Praticare

Medical fitness

Esercizio fisico e benessere. Cura della salute fisica attraverso il medical fitness – percorsi di attività motoria adattata – per chi soffre di patologie croniche, fragilità o ha terminato un percorso sanitario. Programmi di esercizio personalizzati per recuperare le abilità motorie e migliorare la qualità della vita.

giardino comunitario

Agricoltura sociale

Suolo e produzione di cibo: due fattori strettamente legati. Senza un buon suolo, sano e organico, non si possono produrre alimenti genuini. L’agricoltura sociale integra attività sociali con disabili e persone svantaggiate, pratiche di agricoltura biologica, tutela del suolo, della biodiversità e della salubrità degli alimenti.

In cucina

Ristorazione sociale

Cucina e nutrizione: una mensa per tutte le persone che gravitano intorno al bosco, in cui si trasformano i prodotti coltivati nel parco stesso, formando e inserendo persone di categorie vulnerabili alla cucina e al servizio ai tavoli.

Inoltre verrà sviluppato un percorso botanico all’interno del bosco, con classificazione delle piante e fauna, per effettuare attività di educazione ambientale per le scuole, mostrando un luogo dove la natura è rimasta intatta – integrale – per anni.

 

Contatta Bosco Integrale

Via Ferrarese, 44042 Cento (FE)

(+39) 3343831025

Volunteer Group